Le lezioni sono condotte da una maestra esperta in arteterapia antroposofica.  Nell’individuale e personalissima tavolozza di combinazioni cromatico-biografiche presenti in ognuno di noi è possibile leggere artisticamente l’individualità che vi si cela, e nel presente offuscata dall’handicap, e intravedere nello svolgersi temporale del percorso arteterapeutico l’Io risanatore che attende di essere svelato. Lavorare col colore in senso arteterapeutico conduce ad un profondo lavoro interiore che fa perno sulla vita di sentimento (tramite il colore) per irradiare da questo centro verso l’alto, coinvolgendo la coscienza e la vita dei sensi (mediante l’osservazione) e anche verso il basso, nella sfera della volontà, richiedendo uno sforzo attivo e mirato nel dipingere.

Gli acquerelli con i temi stagionali occupano degnamente le pareti delle case dei Girasoli, rivelando agli osservatori i sorprendenti talenti degli autori.